Racchette per camminare sulla neve | Amorini Ciaspole
Spedizione in 24/H, GRATIS sopra i 9,99€

Racchette per camminare sulla neve: le ciaspole!

05 NOVEMBRE 2021

Racchette per camminare sulla neve? Non sei in cerca di una soluzione per cruciverba o parole crociate, vero?! Ma in caso affermativo la risposta è ciaspole. Qualora tu sia qui per capire qualcosa in più sul mondo delle racchette da neve, hai trovato il posto giusto.

Pronto? Allora, partiamo dall’analisi di tre modelli per capire come comportarci se siamo alla ricerca del nostro primo paio di Ciaspole TSL. Per prima cosa chiediti che tipo di utilizzatore sei: principiante, avventuriero o tecnico?

Racchette per camminare sulla neve

Racchette da neve per principianti

Come detto sopra, partiamo dal primo tipo di utilizzatore: il principiante. Se vuoi divertiti su terreni semplici, non troppo impegnativi ti consiglio di scegliere un modello della serie Composite, per capirci una 305/325. Colorate, pratiche, facili da regolare e indistruttibili. Per la cronaca, le linee di TSL sono: 325/305 Composite; Highlander; Symbioz Hyperflex. Se sei principiante, scegli un paio della prima linea.

Per le 325/305 sceglie le Initial

Un modello di TSL con molte tecnologie e facilmente utilizzabile. Perché scegliere queste racchette da neve? Attacco anteriore BOA, ovvero un pratico e preciso meccanismo di chiusura che consente di ripartire lo stress d’aggancio in maniera uniforme su tutto il puntale degli scarponi. Si inseriscono le pedule da montagna e si regola la “prese” con una semplice rotella, niente più nastri o cinghie.

Quello che merita attenzione per i principianti è il tipo di piastra con cui sono equipaggiate. La piastra è composta da un singolo pezzo di plastica sul quale scorre l’alloggiamento per i talloni, che si blocca per impostare la taglia tramite lo sgancio e l’aggancio di una farfalla grigia.

Per concludere le operazioni, noterai che la piastra ha delle scanalature dentellate che corrispondono alle taglie degli scarponi, si sceglie quella desiderata e ci si sposta sopra la talloniera dopo aver sbloccato la farfalla grigia. Una volta trovata la regolazione desiderata, si blocca il tutto e via.

L’alzatacco è di tipo classico: volendo blocca la piastra al telaio. Marciare con l’alzatacco bloccato rischia di danneggiare le racchette (tant’è che nel bugiardino d’utilizzo, se letto attentamente, è esplicitamente riportato dal produttore un “nota bene” a non calzare in marcia le ciaspole con il blocco inserito). Consiglio: utilizzate il blocco o per riporle nella custodia, o per fare manovre particolarmente difficili.

Tre peculiarità? Forti, pratiche, resistenti.

TSL Initial

Per le Highlander scegli le Adjust

Sei un avventuriero? Che magari va sia con lo snow che semplicemente a passeggio nella natura selvaggia, nei boschi, nelle zone d’ombra. Bhè,il telaio Highlander, della quale è equipaggiato il modello Adjust, nasce per chi ama il trekking “strong”, fuoripista. La presenza di grip laterali, di un grosso e mordente dente in acciaio anteriore e del Rocker – un incavo della piastra che offre maggior grip – massimizzano l’aderenza, in particolar modo in caso di neve dura e/o con presenza di ghiaccio.

Che cosa distingue il modello Adjust dalle sorelle della stessa serie? Tre punti: attacco BOA, regolazione laterale in punta (consente agevolmente la calzata con uno scarpone da snow) e doppia scelta di colore.

Le Highlander si suddividono in tre taglie (S – M – L). Il criterio gerarchico di scelta è la portanza, ovvero lo standard di “galleggiamento”, in questo caso, sulla neve fresca:

  • La taglia S ha una dimensione del telaio di 52 x 19 cm, è ideale per rapporto corporatura/portanza fino a 80 kg e comprende una calzata tra 37 > 44
  • La taglia M ha una dimensione del telaio di 57 x 21 cm, è ideale per rapporto corporatura/portanza fino a 120 kg e comprende una calzata tra 39 > 47
  • La taglia L ha una dimensione del telaio di 67 x 22,5 cm, è ideale per rapporto corporatura/portanza fino a 140 kg e comprende una calzata tra 41 > 50
Ciaspole TSL Highlander Adjust

Sei in cerca del top della tecnica? Scegli le Symbioz Elite

Parliamo di automobili, sì hai capito bene. Di macchine. Immagina di entrare in un concessionario e di avere davanti a te tre tipi di macchine: un’utilitaria, una jeep fuoristrada e una super-car. Le Symbioz Hyperflex Elite sono la tua Ferrari, e non solo per il colore. Certo, per apprezzarle bisogna avere due aspetti ben chiari in mente: il primo, saperle usare; il secondo, avere il posto dove usarle.

Non si acquista una super-car per andare in città, sbaglio? Si va in pista o ci si fanno lunghi viaggi. Il top del top di TSL Outdoor, le Symbioz Elite non ti deluderanno mai e poi mai. Tralasciando i parallelismi con il mondo automobilistico, sai che quando acquisti queste ciaspole sei in una botte di ferro.

Perché? Per tre motivi: non avverti mai la fatica anche in caso di escursioni sulla neve lunghe e faticose, appartengono alla linea di racchette per camminare sulla neve flessibili – sì, hai capito bene – cioè si flettono senza rompersi (nelle prossime righe ti dirò il perché), e terzo ed ultimo punto sono riparabili al 100% grazie ad un ampio assortimento di pezzi di ricambio.

Passando all’analisi tecnica: l’attacco anteriore è molto simile a quello di uno scarpone da sci, ha una leva plastica di colore rosso che – una volta inserito il puntale degli scarponi da neve – si chiude serrando la presa. Lungo lo châssis rosso ha due inserti in carbonio che, come ti dicevo sopra, le permettono di piegarsi senza spezzarsi. Sai come avviene? Sono in carbonio, ed essendo installati per tutta la lunghezza della ciaspola garantiscono la tenuta e l’andatura naturale della falcata.

La piastra è telescopica senza il blocco del tallone, l’alzatacco esiste e si può regolare con una semplice spinta del bastoncino ma non blocca la piastra allo châssis rosso. A livello della caviglia, invece, ci sono tutti i meccanismi top di gamma: regolazione laterale e serraggio a cricchetto.

Sono un modello Unisex, basta fare attenzione alle taglie:

  • La taglia S ha una dimensione del telaio di 52,5 x 19 cm, è ideale per rapporto corporatura/portanza fino a 80 kg e comprende una calzata tra 37 > 44
  • La taglia M ha una dimensione del telaio di 59 x 21 cm, è ideale per rapporto corporatura/portanza fino a 120 kg e comprende una calzata tra 39 > 47
  • La taglia L ha una dimensione del telaio di 69 x 22,5 cm, è ideale per rapporto corporatura/portanza fino a 140 kg e comprende una calzata tra 41 > 50
Symbioz Hyperflex Elite

Quale racchetta per camminare sulla neve?

Il divertimento è assicurato scegliendo tutti e tre i modelli, questo è poco ma è sicuro. Ma l’astuzia nella scelta sta nel tipo di utilizzo che si ipotizza di fare. Ritornando al paragone automobilistico, mi permetto di dire che è difficile stabilire se universalmente è più indicato comprare una citycar, un SUV o una super-car. Si può stabilire quale sia il modello più giusto a seconda delle proprie esigenze.

Perciò si onesto/a con te stesso/a. Sai che utilizzerai le ciaspole per uscite tranquille? Allora vai verso il modello Initial. Credi che andrei spesso con lo snow, o che ti con cadenza regolare farai trekking in fuoripista e ciaspolate in aree un po “wild”? Vai dritto verso il modello Highlander.

Se invece sei un’esteta, un amante del perfezionismo e vuoi il top del top allora zero dubbi: vai con le Symbioz Hyperflex Elite. Le migliori racchette per camminare sulla neve!

Notizie correlate

image
NOV 2021
Racchette per camminare sulla neve, parliamo di tre Ciaspole TSL Outdoor: Initial, Highlander Adjust e Symbioz Elite. […]

Leggi di più…

image
AGO 2021
Ciaspole TSL 325: Ride, Track Easy, Elevation, Original, Start, Access. Recensioni e consigli. […]

Leggi di più…

Hai bisogno d’aiuto?

Contattaci se hai domande, curiosità o vuoi farci una richiesta specifica. Siamo a completa disposizione.


+39 075 691193